INTERNET E DIPENDENZE: Al via il progetto che coinvolgerà 8mila studenti e le loro famiglie, promosso e voluto dal ministro per le Politiche Giovanili Fabiana Dadone con delega alle Politiche Antidroga.

24 maggio 2022

Fabiana Dadone: “8000 studenti insieme ai loro genitori, parteciperanno al primo studio nazionale sui comportamenti legati all’ utilizzo di social e web”.

A Roma il 24 maggio alle ore 10 è stata presentata l'iniziativa  presso il Convitto Nazionale “Vittorio Emanuele II", che prevede un’analisi approfondita sui comportamenti a rischio di insorgenza di dipendenze comportamentali legati all’utilizzo dei social e del web nella popolazione scolastica 11-17 anni.

Il progetto è promosso dal Dipartimento per le Politiche Antidroga in collaborazione con l’Istituto Superiore di Sanità. 

Il progetto coinvolgerà 8.000 studenti di scuole secondarie di primo e secondo grado sparse sul territorio nazionale, nonché i relativi genitori. Alla popolazione studentesca saranno somministrati dei questionari anonimi, con la stessa metodologia in una fase successiva saranno coinvolti anche i genitori in modo da poter confrontare i profili emotivi e comportamentali dichiarati.

Torna all'inizio del contenuto