GIORNATA NAZIONALE DEL SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE

15 dicembre 2021

GIORNATA NAZIONALE DEL SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE.

"Finalmente più di 56.205 giovani potranno fare un'esperienza di vita straordinaria per rafforzare le proprie esperienze. Per questo abbiamo voluto estendere quanto più possibile la rosa di opportunità. Non si tratta di semplice volontariato, ma di servizio civile "pagato" per l'ammontare di circa 300 milioni di euro di investimento per il futuro delle nuove generazioni. Il numero più alto dei posti messi a bando e di fondi degli ultimi anni". Con queste parole il Ministro per le politiche giovanili Fabiana Dadone, commenta l'apertura della giornata.

"Oggi festeggiamo il il servizio civile che compie 20 anni in Italia".  Continua il Ministro - "Quando tutto iniziò le domande di partecipazione erano poco più di 400, oggi siamo ad oltre 56 mila giovani partecipanti, ma non basta, dobbiamo lavorare insieme ed aumentare le risorse disponibili per far sì che si possa dare risposta a tutte le richieste di adesione".

Oltre ai tantissimi giovani, alla sessione plenaria hanno preso parte agli incontri: il Ministro Fabiana Dadone, il Sindaco di Roma Roberto Gualtieri, il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti, i Ministri Vittorio Colao, Patrizio Bianchi, Elena Bonetti, e i Sottosegretari, Ilaria Fontana, Carlo Sibilia e Manlio Di Stefano. Ospiti d'eccezione, Sarah El Hairy, Segretaria di Stato francese per le politiche giovanili e Paola Severino, co-presidente del Comitato scientifico della Conferenza sul futuro dell’Europa. Testimonial dell’evento, Angelika Savrayuk e Eugenio Sapora. 

Torna all'inizio del contenuto