Fabiana Dadone interviene al "Forum sul presente e il futuro della cittadinanza e dell’educazione ai diritti umani in Europa".

11 aprile 2022

"Dobbiamo soddisfare le aspettative dei giovani con i fatti, non con le parole. Dobbiamo rispondere efficacemente alle loro istanze, incoraggiare e sostenere la partecipazione autentica dei giovani garantendo l’acquisizione di conoscenze e competenze a promuovere una sana educazione alla cittadinanza democratica e ai diritti umani". Con queste parole il Ministro per le Politiche Giovanili, Fabiana Dadone, commenta il Forum che si apre oggi a Torino.

"Tra dicembre e gennaio ho realizzato una consultazione pubblica a cui hanno preso parte 8000 giovani. Continua Fabiana Dadone - alla domanda: “Quale sarà l’Europa del futuro?” hanno risposto offrendo il proprio punto di vista e condiviso le proprie riflessioni sui cambiamenti necessari per migliorare il sistema democratico e favorire la loro massima inclusione nella formazione ed attuazione delle politiche pubbliche".

"In un momento in cui, democrazia e diritti umani vengono calpestati nel cuore del continente europeo, è fondamentale garantire l’autentica partecipazione della gioventù, per difendere e rafforzare valori democratici e di solidarietà, costruendo una società inclusiva, e, soprattutto, fondata su ideali di pace". Conclude il Ministro.

Torna all'inizio del contenuto