E' PARTITO OGGI TRUCK TOUR NEET WORKING!

11 aprile 2022

"Una società, come quella italiana, che ha un numero così alto di giovani inattivi e di disoccupazione rappresenta un problema strutturale che riguarda tutta la politica. Coinvolgerli, motivarli, renderli protagonisti dei processi vuol dire rendere la comunità migliore. Dobbiamo uscire dalla logica paternalistica e consolatoria rivolta i giovani, devono essere protagonisti, devono incidere ed essere inclusi". Commenta Fabiana Dadone, al via del Truck che, da Torino attraverserà l'Italia, da nord a sud.

"I giovani devono allontanarsi da pensiero pensiero di sentirsi falliti. Il fallimento fa parte del processo di crescita. I grandi in ogni settore hanno raggiunto l'apice del successo dopo aver fallito centinaia o migliaia di volte. Ed è spesso la paura di non riuscire a fare le cose che troppe volte porta il giovane a decidere che è meglio non fare nulla piuttosto che fallire. Ed è sbagliato. Noi, ora, siamo qui a far comprendere loro questo". Conclude il Ministro.

Torna all'inizio del contenuto